Mettiamoci una pezza: guerrilla knitting a L’Aquila

Prendi il centro storico di una città.
Togli le persone che ci abitano, che entrano nei negozi, che frequentano gli uffici, che fanno la spesa alle bancarelle del mercato quotidiano, togli i negozi, gli uffici, le banche…
Togli, togli, togli e ottieni il vuoto.
Questa è L’Aquila.


Bella questa iniziativa per L’Aquila che scopro attraverso il blog Guerrilla Gardening.
Scopo del progetto Mettiamoci una pezza – una città ai ferri corti, ideato dall’Associazione Culturale Animammersa, è dare colore alla città per non dimenticare. Come? Con un’azione di urban knitting che avrà luogo il 6 aprile in occasione del terzo anniversario del sisma.


Armatevi di uncinetto e ferri da maglia e partecipate a questo ‘atto d’amore e di provocazione’.

Annunci

Un pensiero su “Mettiamoci una pezza: guerrilla knitting a L’Aquila

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...